Tutti i vantaggi del controsoffitto

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Quando si è in fase di ristrutturazione spesso capita di decidere di realizzare un controsoffitto per ragioni estetiche, legate al design della progettazione di interni oppure per finalità di tipo pratico, come ad esempio l’isolamento.

Il controsoffitto è un’opera versatile che permette infatti con pochi lavori edili di ottenere grandi risultati. Scopriamo quindi come questa soluzione può fare al caso nostro per tante esigenze!

Come scegliere il cartongesso per controsoffitto

Per la realizzazione bisogna prevedere l’utilizzo di cartongesso di altissima qualità. La valutazione da cui dipende la scelta del materiale e del tipo di cartongesso per realizzare un controsoffitto dipende dalla destinazione d’uso:

  • per gli appartamenti è meglio optare per controsoffitti continui con classiche lastre in gesso rivestite da cartone;
  • in caso di ristrutturazioni commerciali si può anche optare per controsoffitti modulari, per una maggiore comodità, e scegliere lastre di cartongesso ignifugo capaci di resistere al fuoco;
  • in caso di utilizzo in esterno o in presenza di molta umidità vengono preferite lastre di gesso rivestite di apposito cartone idrorepellente;
  • per esigenze di minimizzazione del rumore da “calpestio” proveniente dal piano superiore, bisognerà prevedere un cartongesso termoacustico utile per la realizzazione di un controsoffitto con un tappetino isolante, cui aggiungere eventualmente pannelli di lana di vetro o lana di roccia, oppure lastre in cartongesso con polistirolo.

Controsoffitto per l’isolamento termico e acustico

Questo tipo di soluzione è forse la più diffusa tra le opere di ristrutturazione realizzate dalle ditte edili. Nella maggior parte dei casi è richiesta, in combinazione con l’utilizzo di materiali isolanti, per ottenere il massimo dell’isolamento termico e mantenere costante la temperatura, riducendo i consumi.

Grazie ad alcuni semplici lavori di realizzazione, facili e rapidi, si potrà beneficiare di una soluzione in grado di rendere evidenti i vantaggi già nei primi mesi successivi alla ristrutturazione, con un bel risparmio in bolletta!

Ma il controsoffitto non è solo la soluzione ideale per l’isolamento termico, si rivela un perfetto alleato anche per l’isolamento acustico. Quante volte soffriamo per il rumore dei tacchi o lo spostamento dei mobili che fa il vicino del piano superiore? Oppure se viviamo in una grande città quanto spesso il rumore del traffico ci fa venire mal di testa?

La realizzazione del controsoffitto può risolvere in un’unica volta anche questi problemi!

Realizzazione del controsoffitto per gli impianti

In caso di rifacimento dell’impianto elettrico, idraulico o per particolari necessità di illuminazione, si può risparmiare sulle opere di ristrutturazione, optando per la soluzione del controsoffitto per nascondere gi impianti, i telai delle porte o il soppalco.

Inoltre, in aggiunta allo scopo pratico di mezzanino dove allocare cavi, fili e tutti gli elementi degli impianti, è perfetto per integrare l’illuminazione con faretti o velette.

Il controsoffitto in cartongesso può prevedere anche l’inserimento di lampade a fluorescenza con funzionamento a luce riflessa per semplificare l’allocamento degli elementi in ogni stanza.

Il controsoffitto nella progettazione di interni

Per chi ama gli ambienti eleganti e di design, la realizzazione del controsoffitto è sicuramente una scelta azzeccata. Sempre più spesso promossa dagli architetti d’interni di tutto il mondo perchè facile, economica e pratica, ha anche un notevole impatto estetico.

Un controsoffitto ben realizzato si adatta perfettamente all’ambiente, connotando subito con maggiore modernità una casa o un negozio perchè si può dar sfogo alla fantasia con linee curve o squadrate e creare giochi di luce particolari.

La realizzazione di un controsoffitto permette di trasformare un ambiente in modo impattante, creando un vero e proprio palcoscenico, rendendo la soluzione ideale negli open-space, loft, spazi coworking e monolocali per illuminare meglio gli angoli cottura, la cucina o il living, oppure, perché no, addirittura la camera da letto.

Risulta inoltre anche la soluzione ideale per ridurre le altezze, i controsoffitti sono capaci di dividere idealmente e visivamente gli ambienti attraverso i colori  e la luce.

Perchè realizzare il controsoffitto

Da piccolo intervento capace di garantirci isolamento termico e acustico a soluzione per un design creativo, da vano per nascondere gli impianti alla progettazione di una nuova illuminazione: il controsoffitto è veramente il jolly della ristrutturazione!

Riassumendo ecco i vantaggi del controsoffitto:

  • la realizzazione del controsoffitto è molto più economica rispetto ad una ristrutturazione classica che può prevedere anche la demolizione di pareti o soffitti;
  • permette di avere maggiore libertà nell’interior design e nella progettazione della casa;
  • non implica opere murarie troppo pesanti ma prevede una realizzazione più leggera e più facile da modificare;
  • consente di dividere, modificare e modulare gli spazi giocando con la prospettiva e i volumi;

è la soluzione ideale per negozi, esercizi commerciali e coworking per avere un design ricercato e uno stile moderno.

Devi ristrutturare casa a Roma ?

Compila il form e richiedi il tuo preventivo gratuito

245euro
al mq

solo fino al 15/04

Approfitta dell'offerta

  • Devi rifare il bagno ?
  • Devi rivedere gli infissi ?
  • Devi rifare l'impianto idraulico e/o elettrico ?

Lasciaci il tuo numero di telefono e verrai richiamato senza impegno da un nostro specialista.

Il servizio è attivo dalle 10:00 alle 18:00, dal Lunedì al Sabato.